Come spostarsi a Koh Samui

Tuk Tuk a Chaweng

Se vi trovate nei centri di Lamai, Chaweng o Bophut, potrete tranquillamente spostarvi a piedi, ma per tutto il resto, a Koh Samui avrete bisogno di un mezzo di trasporto.

La cosa più comoda da fare sarebbe spostarsi in taxi, ma la situazione è differente da Bangkok. Sono molto costosi e dovrete spendere almeno 250 bath anche per un percorso molto breve.

Anche noleggiare un’ auto non è una buona idea; non è economico e avrete tanti problemi di parcheggio… con la guida a sinistra poi!!!

La scelta più economica da fare sarebbe noleggiare uno scooter con cui risolverete il problema parcheggio, ma dovrete guidare con molta prudenza!

Una valida alternativa, comunque, sono i cosiddetti songthaews, ovvero dei camioncini con il retro aperto che hanno delle lunghe panche per far accomodare le persone.

Songthaews

Songthaews.

 

Appena li vedrete spuntare, dovrete fare segno con la mano per farli fermare (attenzione a non fermare quelli del senso opposto, capita spesso!!!) e chiedere la tariffa. Una volta su, dovrete bussare un campanello al momento di scendere. Di giorno passano frequentemente tra la zona di Chaweng e Lamai, di sera un pò meno.

Nella zona di Bophut, invece, potete spostarvi a piedi tranquillamente. Qui si trova il Fisherman’s Village un paesino all’estremità orientale della spiaggia. E’ il primo posto che si incontra arrivando da Chaweng o dall’aeroporto.

Fisherman's village

Fisherman’s village.

 

Non aspettatevi i pescatori, troverete, invece, un villaggetto molto delizioso, da sempre il quartier generale dei francesi a Samui.
Il paesino è minuscolo, poche viuzze fiancheggiate da edifici bassi, alcuni moderni, altri vecchie shophouses cinesi in legno ora completamente ristrutturate. Completano il quadro ristoranti dall’aria elegante, diverse boutiques, cafes e bars.
La spiaggia non è nulla di che. In alcuni punti con l’alta marea sparisce del tutto. Più bella la parte centrale che il tratto subito a ridosso del Fisherman’s Village.

Mare dai colori non eccelsi, con acqua bassa in genere senza onde, ma poco limpida ed un po’ melmosa. Se vi spostate  a Koh Phangan, pertanto, è una buona idea prenotare qui l’albergo per 1 o 2 notti, possibilmente all’interno del villaggio o comunque walking distance.
Il Fisherman’s Village e la spiaggia di Bophut sono un posto da coppie o da famiglie, il pomeriggio e la sera c’è passeggio ma se vuoi andare a ballare e fare tardi devi spostarti a Chaweng.

 


Potrebbe interessarti anche:

Non ci sono ancora commenti

    Lascia un commento

    error: Ci spiace il contenuto è protetto.